Matrimonio: cerimonia religiosa all’aperto

matrimonio cerimonia religiosa completamente all'aperto scelta ed allestimento location consigli utili salernosposa.it salerno campania

Negli ultimi anni si è registrata una netta controtendenza: sono sempre di più, infatti, le coppie che scelgono di sposarsi in chiesa, seguendo il rito cristiano cattolico, mentre sono in diminuzione le persone che preferiscono sposarsi solo sul comune o comunque con rito civile officiato dal sindaco o da un suo rappresentante a scelta. Questa controtendenza si registra soprattutto al sud e al centro Italia, dove i matrimoni in percentuale sono anche molti di più.

D’estate, tuttavia, la cerimonia religiosa, per quanto commovente e decisamente romantica, può diventare pesante sia per gli ospiti che per gli sposi a causa del caldo. Le chiese solitamente sono luoghi freschi, ma a volte non basta, soprattutto quando il caldo si fa particolarmente torrido, l’aria umida e appiccicosa. In questi casi, se non si vuole rinunciare al rito religioso, quale scelta migliore per decidere di organizzare una cerimonia all’aperto? Quest’idea viene messa in pratica sempre più spesso, soprattutto da sposi giovani e accontenta un po’ tutti: dagli anziani, che così non risentono dell’afa cittadine, alle mamme con bimbi piccoli, che all’occorrenza possono allontanarsi e tenere sempre sotto controllo i propri pargoli.

Anche per i fotografi le cerimonie all’aperto si rivelano spesso una manna dal cielo per via delle location caratteristiche e suggestive scelte dagli sposi. E in questo senso c’è solo l’imbarazzo della scelta. Dalla campagna al bosco, dalla spiaggia ai curatissimi giardini di tenute estive o castelli trasformati in sale ricevimento, gli sposi possono sbizzarrirsi con la fantasia.

L’ideale è la spiaggia, ma qualora l’idea si rivelasse infattibile (magari il mare è troppo lontano, oppure ci sono molti ospiti anziani che non riescono a raggiungere la location) si può optare per i laghi, anche quelli artificiali che si trovano in alcune sale ricevimento, o per una semplice ma elegante piscina attorno alla quale predisporre le sedute per assistere alla cerimonia. Ovviamente, oltre a pensare sempre a un piano B in caso di pioggia, in nessun caso possono mancare uno o più gazebo che garantiscano ombra per tutti, a maggior ragione quando nelle vicinanze non vi sono molti alberi.

Un’idea carina quando gli ospiti devono camminare sulla spiaggia o su un prato, è quella di predisporre, oltre alle classiche passerelle, anche delle apposite ciabattine o infradito rigorosamente bianche che potranno usare e poi portare a casa come ricordo della giornata. Laddove vi sono molti alberi, poi, è possibile creare decorazioni a effetto con lanterne colorate (soprattutto nel caso in cui la cerimonia abbia luogo al tramonto, sul far della sera), fiocchi e tutto quello che la fantasia suggerisce.

Qualora la cerimonia si svolga in un bosco o in un’altra location difficilmente accessibile rispetto al centro cittadino, poi, dal punto di vista organizzativo è meglio fare in modo che gli invitati arrivino tutti insieme e senza il rischio di perdersi: in tal senso, un’ottima idea può essere quella di noleggiare uno o più pullman.

Trackback dal tuo sito.