• Home
  • Blog
  • Matrimoni e cerimonie all’aperto, imprevisti metereologici e soluzioni last minute originali

Matrimoni e cerimonie all’aperto, imprevisti metereologici e soluzioni last minute originali

matrimoni cerimonie all'aperto imprevisti metereologici pioggia soluzioni

I matrimoni all’aperto, si sa, sono sempre i più belli, quelli durante cui gli ospiti si divertono di più, soprattutto se la cerimonia e il successivo banchetto si svolgono in una location suggestiva, magari vicino al mare, in campagna o potendo godere di un panorama che non lascia indifferenti né gli sposi né i loro invitati. Tuttavia festeggiare all’aperto comporta i suoi rischi, ed è praticamente impossibile prevedere cosa succederà, se ci sarà il sole o se al contrario la cerimonia verrà interrotta dalla pioggia o costantemente minacciata da un cielo plumbeo.

Ciò è tanto più vero quando ai capricci del tempo – che negli ultimi anni è ancora più imprevedibile, e da un giorno all’altro può cambiare in maniera repentina e drastica – si aggiunge anche il fatto che questa tipologia di eventi, matrimonio in primis, viene pianificata solitamente diversi mesi prima, a volte anche un anno prima. E scegliere la bella stagione, una giornata di primavera inoltrata e d’estate, non mette certo al riparo da imprevisti indesiderati come un acquazzone improvviso!

Che fare allora per non rovinare l’evento? Ogni volta che si organizza un matrimonio all’aperto, indipendentemente dalla stagione, è di fondamentale importanza avere un piano B da attuare in caso di pioggia o di forte vento. Per questo motivo si consiglia di organizzare sempre le proprie cerimonie in location che, oltre ad ampi spazi aperti, dispongono anche di vicini spazi coperti dove allestire comunque dei tavoli da imbandire all’interno qualora all’esterno sia impossibile per via della pioggia o anche solo di un cielo plumbeo che non promette nulla di buono.

Se la pioggia non è scrosciante, e il cielo è sostanzialmente terso, fatta eccezione per qualche nuvola candida che provoca una fastidiosa pioggerellina, si può invece optare per una divertente alternativa: quella cioè di fornire agli sposi e a tutti gli ospiti presenti dei simpatici gadget, ovvero impermeabili leggeri personalizzati con l’immagine o il nome degli sposi, da utilizzare a protezione dei vestiti e delle acconciature. Così facendo, non solo si crea un clima informale e divertente, ma si evita di cambiare location – dall’aperto al chiuso – per sole poche gocce. In tutti i casi, poi, è bene allestire nei pressi dei tavoli degli ombrelloni da aprire in caso di pioggia improvvisa, per dare il tempo al catering – o chi per loro – di trasferire tutto all’interno.

Inutile dire, poi, che per qualsiasi evenienza occorre avere a portata di mano un numero congruo di ombrelli. Gli ospiti non sempre ci pensano, soprattutto se al mattino il tempo soleggiato appariva promettente, ed è dunque compito degli sposi o di chi organizza per loro la cerimonia quello di tenere da parte un ombrello ogni due invitati, possibilmente non oggetti qualunque, ma ombrelli in sintonia con lo stile della cerimonia; anche in caso di pioggia, infatti, i dettagli sono importantissimi per la buona riuscita dell’evento! Per tutto il resto ci si può appellare alla buona sorte degli sposi, ma anche alla loro capacità di non perdere mai il sorriso, indipendentemente dagli imprevisti!

Trackback

dal tuo sito.