• Home
  • Blog
  • Anello di fidanzamento e fedi nuziali

Anello di fidanzamento e fedi nuziali

Idee per fedi nuziali

Ogni coppia nel momento in cui decide di unirsi per sempre ha bisogno di effettuare alcune operazioni quasi “obbligate”. Una di queste è la scelta degli anelli, siano essi di fidanzamento o di matrimonio (conosciute come fedi matrimoniali).

Molti sono i fattori che influiscono sulla scelta e la valutazione dovrebbe contemplare alcuni passaggi indispensabili, spesso la prima cosa a cui gli sposi osservano è il prezzo degli anelli, esso è una variabile importante ma non deve rimanere l’ultima, soprattutto in un periodo come il nostro, in cui la scelta è veramente vasta.

La scelta su cui non è possibile sbagliare è la misura degli anelli, le gioiellerie più attrezzate usano un sistema di misura basato sulle “taglie del dito”, se la scelta avviene alla luce del sole, (ed è il caso delle vere nuziali) gli sposi potranno recarsi in oreficeria e materialmente si faranno misurare il dito, questo per avere la misura perfetta. Nel caso di regalo, ed è il caso dell’anello di fidanzamento, se si vuole mantenere la sorpresa, basterà sottrarre per qualche ora un anello che lei (o lui) porta spesso, e il gioco è fatto.

Individuata la misura si dovrà scegliere lo stile e il materiale dell’anello. Esistono in commercio anelli di fidanzamento e vere nuziali di materiali diversi (oro giallo o bianco, platino), se si sceglie la tradizione, il materiale deve essere, almeno per le fedi obbligatoriamente di oro giallo. Per l’anello di fidanzamento invece il materiale utilizzato più spesso è l’oro bianco.

Un ultimo passaggio è quello che vede la scelta dello stile, se per le fedi la scelta è il classico anello leggermente bombato e senza pietre, per l’anello di fidanzamento importante è la scelta della pietra da abbinare, molto accettato il diamante, qui l’occhio al budget porta automaticamente alla scelta della grandezza da acquistare, una scelta ottimale vede l’anello misurare attorno al “carato” ma nulla impedisce di acquistare un diamante più grosso.

Effettuate le scelte obbligate si può passare ai gioielli correlati, molto bella e ultimamente abbastanza in voga l’idea di abbinare all’anello di fidanzamento, gli orecchini e volendo anche una collana in tema per la donna. L’uomo, invece, potrebbe ricevere soprattutto il giorno del matrimonio i gemelli da camicia, questi ultimi permetteranno una “mise” esclusiva e sicuramente molto chic.

L’ultimo consiglio che riguarda la scelta dei gioielli, è quella che vede la scelta della gioielleria, essa deve essere abbastanza grande da avere l’esperienza giusta, ma non grandissima da assomigliare a un supermarket di gioielli. Il consiglio del titolare è importantissimo e una buona idea potrebbe essere quella di affidarsi al punto di vista del commerciante, sicuramente avrà visto passare dal suo bancone molti sposini e sicuramente vi consiglierà l’anello giusto.

Trackback dal tuo sito.