• Home
  • Blog
  • 7 Consigli per scegliere la location per il matrimonio a Salerno

7 Consigli per scegliere la location per il matrimonio a Salerno

7 Consigli per scegliere la location per il matrimonio a Salerno

Quella della location del proprio matrimonio rappresenta probabilmente una delle scelte più importanti che i futuri sposi di Salerno e dintorni si trovano a fare. Si tratta di una scelta più importante ancora di quella dell’abito da sposa (che in fondo può piacere oppure no, e non metterà mai d’accordo tutti gli invitati) o delle bomboniere; sì, perché la location è quello che maggiormente resterà nella memoria degli invitati, è il luogo in cui verranno ambientati tutti i ricordi del grande giorno, quello che verrà vissuto appieno e che condizionerà moltissimo la percezione che gli ospiti avranno del matrimonio. Una location indovinata è in grado di fare la differenza, proprio come una location sbagliata può rovinare anche la feste meglio organizzata. Prima di scegliere dunque dove festeggiare le nozze, è bene visitare più strutture, elencarne i pro e i contro, fare confronti ma soprattutto seguire il cuore.

La maggior parte degli sposi soddisfatti della location scelta, infatti, a posteriori racconta di aver avuto una specie di folgorazione non appena hanno visitato la struttura scelta: hanno saputo subito che era quella giusta, a livello istintivo, un po’ come avviene per la scelta dell’abito. C’è quello ideale per ogni sposa, e una volta trovato la sensazione che sia quello giusto è immediata. Indubbiamente tra le location più apprezzate ci sono quelle che si trovano vicino al mare – per esempio il Castello Angioino Aragonese di Agropoli, che ogni anno viene scelto da decine di sposi entusiasti – ma è anche vero che queste strutture presentano un’incognita non da poco che riguarda il meteo.

Certo, se la giornata è bella è possibile realizzare foto meravigliose in riva al mare, con uno sfondo azzurro brillante e un panorama che toglie il fiato, tuttavia, se si ha la sfortuna di ricevere in sorte una giornata uggiosa, piovosa o semplicemente ventosa, tutti questi vantaggi vengono vanificati in quanto gli sposi sono costretti a pranzare all’interno della struttura. Per evitare questo, d’inverno o nelle stagioni più “incerte”, per esempio in autunno inoltrato o all’inizio della primavera, si può optare anche per una location che pur essendo più lontana dal mare (dove ci si può comunque recare per scattare le foto) è ugualmente caratteristica perché costruita pensando proprio ai desideri e alle aspettative coltivate dagli sposi – in particolar modo dalla sposa! – per il loro grande giorno.

Si tratta di tenute ideali per costituire la location di un matrimonio a Salerno e dintorni, come per esempio l’Historuc Boutique Hotel Maccarunera, nel cuore della rigogliosa campagna campana, o la Tenuta Oliva, caratteristica e particolarmente romantica grazie al suo fascino tutto antico mantenuto inalterato nel tempo, con le sue pareti dalle pietre a vista, gli archi e i romantici arbusti e uliveti a incorniciare il tutto. Come location per i matrimoni che si celebrano nelle calde sere estive, poi, a Salerno e dintorni si può optare anche per un raffinato ricevimento a bordo piscina in tenute e resort decisamente eleganti come Villa Rizzo, Villa Cristina e il resort Araba Fenice, tutte quante dotate di splendide piscine illuminate e circondate da vasti e curatissimi giardini.

Trackback

dal tuo sito.